Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 14 gennaio 2010

Come cambia la Privacy

Sembra sempre più urgente ridefinire il concetto di Privacy. Ma come?

Le tecnologie, le nuove esigenze sociali e politiche ci costringeranno a breve, forse nell'immediato, a rivedere e correggere il concetto di privacy e quelle che sono le sue molteplici applicazioni e interpretazioni.

La spinta parte da due fronti principalmente. Da una parte il dilagare dei social network, sui quali siamo noi stessi a riempire le pagine con foto, commenti, status updates e quant'altro riguarda sempre di più la nostra sfera personale.

Secondo il fondatore e CEO di Facebook «Ormai gli utenti condividono senza problemi le informazioni personali online. Le norme sociali cambiano nel tempo. E così è anche per la privacy». Ha senso dire che la riservatezza non esiste più? In parte sì, nel momento in cui nella maggior parte dei casi siamo noi stessi a divulgare informazioni "sensibili".

La polemica nasce in seguito agli ultimi cambiamenti nelle impostazioni di privacy che il maggior socail network del mondo ha da poco comunicato ai suoi utenti.

La consapevolezza delle proprie azioni, secondo Zuckemberg, sarebbe sufficiente a far crollare il diritto alla riservatezza che invece tutti reclamano.

Che senso ha "postare" informazioni che nessuno può leggere?

L'altro aspetto che in questi giorni fa iscutere a proposito delle regole di privacy riguarda la c.d. sicurezza internazionale. Mi riferisco a tutte queste nuove tecniche di controllo, di cui i body scaner negli aereoporti sono l'ultima invenzione, rivolte ad aumentare la tutela di tutti noi nei confronti del terrorismo internazionale. Parecchie anche in questo caso le polemiche.

A differenza dei social network, in questo caso, non ci sono azioni 2.0 da parte degli utenti, ma una imposizione dall'alto sul nostro modo di agire.

Come comportarsi in questo caso? Onestamente non mi sento di recriminare del tutto questo tipo di azioni volte a tutelare la sicurezza nazionale. Qual'è il limite possibile di tali azioni? Personalmente non lo so...

Una cosa è certa: ci troviamo sicuramente in un periodo storico che promette importanti cambiamenti in quelli che sono i nostri attuali stili di vita...

Per maggiori info
corriere.it

Nessun commento:

Posta un commento